Associazione Città Futura - Logo
Attualità
Dopo le elezioni regionali 2005

di Giorgio Canestri

"L`idea di governare l`Italia quando sarà scaduto questo governo fa tremare, così pressanti saranno i compiti e le responsabilità. Bisogna averne piena coscienza. Bisogna prepararvisi con la severità più umile e la determinazione più generosa".

Non credo di disturbare la nostra liberatoria  allegria per i risultati delle elezioni regionali e amministrative 2005, citando le ultime righe del più recente documento della nostra Associazione. Neanche se ricordo qualche riga precedente: "I contrasti all`interno della coalizione di centrosinistra possono risultare utili contributi alla vitalità ideale e politica di chi non deve rispondere a un padrone. Molti, però, di quelli che abbiamo sofferto in questi anni, non appartengono a questa nobile categoria. Vorremmo, ora, che questa angoscia finisse...". E in effetti oggi possiamo elencare  molti segnali positivi. La leadership di forte riferimento esercitata da Prodi. Il concorso ampiamente unitario durante la campagna elettorale. L`intreccio virtuoso che si è realizzato fra voto regionale (candidature efficaci e vincenti,  presidenti uscenti confermati con ulteriore consenso, ininfluenza delle liste di disturbo a destra nel distacco inflitto dai nostri candidati eletti), e voto politico nazionale, di giudizio sul governo Berlusconi. Il fatto che sia continuata la sequenza delle vittorie del centrosinistra, in atto in tutte le prove amministrative e politiche suppletive (l`ultimo 7-0 per intenderci) dopo l`infausto 2001. Il passaggio, da parte di una larga quota di elettorato, circa 2 milioni di cittadini, da un atteggiamento di astensione delusa a una nuova partecipazione, con conseguente approdo al centrosinistra. La risultante maggioranza di voti per il centrosinistra nell`intero Paese.

Ora, mentre è in corso il contenzioso nel centrodestra - dopo il tentativo di Berlusconi di prevenire e smorzare la rivolta dei suoi sudditi apparendo inusitatamente  a Ballarò, lo scorso 5 aprile - e mentre già si osservano i più o meno miserabili esodi verso il carro dei vincitori, occorre, da parte dell`intero arco del centrosinistra, una prova di straordinario impegno etico-politico. È l`ormai antico problema del programma di governo. Dopo quattro anni di devastazioni della Costituzione e  dello spirito pubblico, del senso dello Stato e della moralità civile - le leggi, le norme e le regole sono un impaccio per la berlusconiana libertà - e con una quota ancora troppo estesa di cittadini italiani  che accettano di essere gente televisiva, popolo plaudente ai giochi del circo mediatico, ammiratori e complici più o meno consapevoli di chi ha fatto a fa i soldi da furbo, fuori oppure nei dintorni della legalità, il programma di governo diventa un`opera di ricostruzione della Repubblica Italiana, proprio nel sessantesimo anniversario del 25 aprile. È necessario, data la vastità dell`impresa, elaborare risposte di breve, medio e lungo termine, coinvolgendo i cittadini della Repubblica lungo il farsi del programma. Affrontando seriamente - non, o assolutamente non solo,  a Porta a porta - i problemi della comunicazione, costruendone e praticandone  gli strumenti adeguati, dai più tradizionali al coordinamento di  quelli della rete telematica. Restando consapevoli della quantità e della qualità delle questioni - le alternative  economiche, la scuola, la cultura, l` ambiente, la laicità dello Stato - che richiedono mediazioni e scelte.  

Comunque evolva l`incerta situazione attuale, dal viluppo del potere berlusconiano non ci si può attendere nulla che assomigli a una fase di normale alternanza. Che l` Unione riesca a essere davvero l`Unione.

 

07/04/2005 12:00:00
16.02.2018
Elvio Bombonato
La Sentenza del 14 febbraio scorso che stabilisce l’adottabilità di Viola (nome fittizio di Silvana Mossano) la bimba di Mirabello sottratta ai genitori a soli 35 giorni dalla nascita, chiudendo la vicenda dopo otto anni dall’evento scatenante, rivelatosi infondato, va rispettata e nel contempo, a...
 
04.02.2018
Nicola Parodi
Il gravissimo incidente ferroviario di Pioltello pare, molto probabilmente, sia dovuto alla rottura di poco più di 20 cm di rotaia. Dico probabilmente perchè chi ha già qualche anno sulle spalle ricorda l’attentato dell’aprile del 1975 nei pressi di Incisa Valdarno. La bomba fece saltare oltre 90 cm di...
07.01.2018
UIKI. Segreteria Nazionale
Il crollo dei vecchi equilibri in Medio Oriente La drammatica espansione dell’auto-proclamatosi Stato Islamico in Siria e in Iraq nel 2013, ha rappresentato un ulteriore passo verso l’accelerazione del collasso dell’accordo franco-britannico Sykes-Picot, che -circa un secolo fa- divise le province dell’impero...
 
22.11.2017
Marina Elettra Maranetto
I volti della violenza sulle donne hanno diversi connotati, talvolta poco riportati dalla cronaca o poco noti. Mi pare doveroso ricordare. - Gli aborti selettivi. Il dato, pur non recentissimo, quantifica in circa 100 milioni il numero di bambine non nate in Cina negli ultimi anni. Le...
22.11.2017
Elvio Bombonato
La frequentazione tra Leopardi 32enne e Fanny a Firenze nel 1830, in V Liceo Linguistico la raccontavo così. Fanny era una nobildonna, bellissima, colta, sposata, ritenuta di facilissimi costumi, pur non essendo mai andata in spiaggia. Costei riceveva Leopardi nel suo boudoir (salotto privato) e lo...
 
05.11.2017
Gianni Ferraris
Possiamo dire che per l’ANPI il 2017 segna un passaggio epocale. Per la prima volta, alla buon’ora, una donna, Carla Nepolo, è Presidente dell’Associazione. Il fatto che non sia stata partigiana è ininfluente per ovvie questioni anagrafiche. Per questo ANPI decise di aprire le porte anche ai non partigiani,...
06.10.2017
Filippo Boatti
Ieri sera 5 ottobre 2017, a partire dalle 21.15, Rai Tre (per iniziativa di Lucia Annunziata) ha meritoriamente trasmesso in prima visione assoluta in Italia la prima parte dell’ultimo lavoro di Oliver Stone. Per questa intervista-documentario - un montaggio di interviste realizzate fra il 2015 e il...
 
02.08.2017
Agostino Spataro
Nel marzo 1981, Abu Ayad capo dei servizi di sicurezza dell'Olp, ricevette nella sua abitazione di Beirut, una delegazione parlamentare unitaria (DC, PCI, PSI, PDUP, PR) così composta: "La delegazione, in missione in Libano, incontrò Abu Ayad il 5 marzo 1981. Era guidata dall’on. Giuliano Silvestri...
08.07.2017
Elvio Bombonato & Walter Ottria
Il consigliere regionale Ottria ci ha fatto pervenire queste sue brevi note, molte critiche con la ufficializzazione del c.d. “Piano Cave” all’indomani dell’apposita “Conferenza dei Servizi”: “Il consigliere regionale Walter Ottria non ci sta. Secondo il capogruppo di 'Articolo 1 - Mdp' il Piano cave...
 
07.07.2017
Marina Elettra Maranetto
E’ neutro il progresso che si evolve attraverso i risultati della ricerca scientifica in ogni campo mentre non sempre lo è l’uso che se ne fa.La medicina offre rimedi impensabili, fornisce al corpo pezzi di ricambio e tecniche chirurgiche sostenute da strumenti sempre più perfezionati, le macchine possono...
Segnali
Alessandro Gassman e Marco Giallini sul grande schermo ...
Al Teatro Sociale tornano i tanto attesi appuntamenti del Sabato Pomeriggio in Famiglia quest'anno una...
Segnaliamo un articolo comparso sulla rivista economiaepolitica.it in cui si sostiene la tesi che le...
Segnaliamo un interessantissimo articolo di Rosa Canelli e Riccardo Realfonzo sulla crescente disuguaglianza...
Il Forum dei Movimenti per la Terra e il Paesaggio annuncia che il Gruppo di Lavoro Tecnico-Scientifico...
Segnaliamo un interessantissimo articolo del prof. Felice Roberto Pizzuti docente di Politica Economica...
I MARCHESI DEL MONFERRATO NEL 2018 Si è appena concluso un anno particolarmente intenso di attività,...
Stephen Jay Gould Alessandro Ottaviani Scienza Ediesse 2012 Pag. 216 euro 12​ New York, 10 settembre...
Segnaliamo un interessante articolo comparso sulla rivista online economiaepolitica http://www.economiaepolitica.it/lavoro-e-diritti/diritti/scuola-sanita-e-servizi-pubblici/servizio-sanitario-nazionale-a-prezzo-regionale-il-paradosso-del-ticket/...
Segnaliamo, come contributo alla discussione, un interessante articolo comparso sul sito “Le Scienze.it” Link:...
Il Circolo Culturale “I Marchesi del Monferrato” presenta il suo nuovo progetto per il 2018: le celebrazioni...
Segnaliamo un interessante articolo comparso sulla rivista online economiaepolitica http://www.economiaepolitica.it/politiche-economiche/europa-e-mondo/la-ripresa-e-lo-spettro-dellausterita-competitiva/...
DA OGGI IN RETE 2500 SCHEDE SU LUOGHI, MONUMENTI E PERSONAGGI A conclusione di un intenso lavoro, avviato...
Segnaliamo il libro di Agostino Spataro, collaboratore di Cittàfutura su un argomento sempre di estrema...
Memoria Pietro Ingrao Politica Ediesse 2017 Pag. 225 euro 15 Ha vissuto cent’anni Pietro Ingrao...
News dai media nazionali:
Ultime Notizie
facebook
"Citta` Futura on-line" è la testata giornalistica dell`associazione Citta` Futura registrata 
in data 20 gennaio 2012 con atto n°1 presso il Registro della Stampa del Tribunale di Alessandria.
Redazione Mobile:  +39.3351020361 (SMS e MMS)  - Email: cittafutura.al@gmail.com 

Oltre le informazioni. Opinione ed approfondimento.