Associazione Città Futura - Logo
Cinema teatro televisione e musica
La festa dell'insignificanza.
Patrizia Gioia
 “The square” e “la Ruota delle meraviglie”, due film nelle nostre sale.

 

Nel 2013, per Adelphi uscì il libro di Kundera che aveva come titolo “La festa dell'insignificanza”.

Passò quasi inosservato, confermando così la sostanza reale del titolo e la sua tesi: la nostra è un'epoca comica perchè ha perduto ogni senso dell'umorismo.

“ L'insignificanza, amico mio, è l'essenza della vita. E' con noi ovunque e sempre. E' presente anche dove nessuno la vuole vedere: negli orrori, nelle battaglie cruente, nelle peggiori sciagure. Occorre spesso coraggio per riconoscerla in condizioni tanto drammatiche e per chiamarla con il suo nome. Ma non basta riconoscerla, bisogna amarla, l'insignificanza, bisogna imparare ad amarla.”

Forse è proprio questo che tentano di fare i protagonisti dei due film in questi giorni sui nostri schermi: The square e La ruota delle meraviglie, il primo dello svedese Ruben Ostlund, il secondo di Woody Allen; tentano di amarla l'insignificanza, ma senza riuscirci, perchè ancora non si dicono tutta la verità sulle loro vite, dove un senso continuo di claustrofobia ti accompagna, dall'inizio alla fine.

I personaggi si rincorrono l'un l'altro senza riuscire mai a parlarsi; nel film di Allen il bambino è il solo che cerca una “luce tra le rovine”, il solo che “incendia” continuamente ogni vecchia cosa nella vana ricerca di ritrovare esseri umani sparsi e persi negli infiniti personaggi che ognuno rappresenta e che mette in atto, come su un palcoscenico di poveri guitti.   

Nessun protagonista, anche l'Arte ha perduto la sua forza svelatrice e trasfomatrice; il curatore museale vive di stereotipi, disperatamente cerca un significato all'insignificanza che lo circonda: un simbolico quadrato dove farci umani, portando all'estremizzazione e all'esasperazione la forza ancestrale del bambino che vive in noi.

La scena di The square dove la piccola bambina, protagonista dell'arte nel quadrato, viene fatta saltare in aria per  conquistare audience e visibilità e fondi museali, riproduce esattamente una pubblicità italiana di qualche mese fa; pubblicità che fu subito fatta ritirare, ci spaventiamo di quello che siamo diventati, perchè ancora siamo lontani dall'amare l'insignificanza. Ancora ci crediamo capaci di sogno, ma quel che chiamiamo sogno è povertà d'animo, spietatezza di sentimenti, ridicoli atti di buonismo e di tradimenti.

Il film di Allen, come una giostra senza sosta, non lascia spazio al fermarsi per poter riflettere su gli atti che commettiamo e ripetutamente perpetriamo con un sentimento insignificante di colpa, di vergogna, di orrore. La coazione a ripetere cade sui protagonisti come un'acquazzone estivo, con quel sottofondo da luna park che è l'architettura della nostra vita. Viviamo dove un tempo venivano messi in mostra le donne cannone o gli elephant men. Siamo noi i nuovi mostri, la festa dell'insignificanza è in atto, venite signori e signori! Ma non c'è più nessuno che viene a guardarci pagando il biglietto.

Nel film The square, una delle protagoniste ha dato nome Adolf al suo cane.

Siamo riusciti a mettere fuori quel che dentro non riusciamo a sostenere, lla bestia  che c'è in noi è rabbiosa, digrigna i denti e azzanna; splendida in The square la metafora della festa al museo per raccogliere fondi con l'uomo-bestia che finalmente fa quel che è . Un'ottima rappresentazione di quel che siamo.

I bambini che ridono non ci sono più. In entrambi i film i bambini sono in una terra d'esilio, si spostano, da un luogo all'altro, rispondendo agli agiti di genitori incapaci e inconsapevoli.

Saranno capaci di ritrovare la Fantasia dentro quel turbinio di immagini da cui sono circondati? Saranno capaci di formare un nuovo coro, ognuno con la sua voce, una voce ritrovata?

Come mi piacerebbe dire SI !  SI! riusciranno a spaccare il recinto e a liberarsi e a librarsi nell'aria come in quella meravigliosa processione su nel cielo di miracolo a Milano, o come quella con le biciclette che s'alzano nel blu con l'auto di ET.

 

In sottofondo una voce lascia aperta la domanda: Ridi ?

 

04/01/2018 20:55:14
comments powered by Disqus
07.01.2018
Elvio Bombonato
Questa di Marinella è la storia veraChe scivolò nel fiume a primaveraMa il vento che la vide così bellaDal fiume la portò sopra una stella.Sola senza il ricordo di un doloreVivevi senza il sogno di un amoreMa un re senza corona e senza scortaBussò tre volte un giorno alla tua porta.Bianco come la luna...
 
04.01.2018
Patrizia Gioia
“The square” e “la Ruota delle meraviglie”, due film nelle nostre sale. Nel 2013, per Adelphi uscì il libro di Kundera che aveva come titolo “La festa dell'insignificanza”. Passò quasi inosservato, confermando così la sostanza reale del titolo e la sua tesi: la nostra è un'epoca comica perchè ha...
04.01.2018
Nuccio Lodato
Lyda Borelli in mostra alla "sua" Fondazione veneziana, e non solo Ha chiuso i battenti a Venezia il 15 novembre (dopo esservi stata inaugurata il 1° settembre, in coincidenza con la rassegna del Lido) la mostra Lyda Borelli primadonna del Novecento, alla Galleria di Palazzo Cini sul Canal Grande....
 
15.11.2017
Nuccio Lodato
L'importante retrospettiva a Locarno 70, lo scorso agosto “Se mi mandano un copione, giro. Non ne ho mai rifiutato uno. Sono come un falegname: se mi danno un pezzo di legno fabbrico qualcosa, se non me lo danno rimango fermo” ...
08.11.2017
Nuccio Lodato
Sono nuove le attrattive economiche per la produzione italian Sabato 11 novembre, alle 17, presso la Sala Convegni della Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona, il locale Circolo del Cinema (Film & Video) propone il terzo incontro della serie Visioni seriali, dal titolo Tuffàti nella serie (o...
 
31.10.2017
Patrizia Gioia
"L'altra metà della storia " e " Dove non ho mai abitato", due film da vedere. Due film dove i sentimenti umani vengono scovati nelle pieghe del tempo, dentro un passato mai veramente vissuto che, si sa, arriva sempre a chiedere e chiudere i conti lasciati in sospeso. E' sempre inquietante cambiare i...
07.10.2017
Giuseppe Rinaldi
1. Se c’è un film di fantascienza[1] che, nell’immaginario popolare, ha segnato un periodo della nostra storia recente, questo non può essere che Blade Runner di Ridley Scott. Che l’abbia segnato è abbastanza certo, ma non è facile spiegare il perché. In quest’articolo che, come si vedrà, si occupa...
 
25.09.2017
Nuccio Lodato
E’ in libreria, edito da Mimesis, Wer ist Leonardo? Da Caligari al cinema senza nomi: un corposo volume nel quale un numerosissimo gruppo di colleghi, amici e allievi italiani e di numerosi altri paesi hanno voluto salutare auguralmente, con altrettanti scritti, Leonardo Quaresima, professore ordinario...
22.09.2017
Nuccio Lodato
E’ in corso di svolgimento a Bergamo, da giovedì 22 a mercoledì 27, il festival cinematografico A Shot in the Dark, organizzato presso l’Auditorium di piazza della Libertà dalla Lab 80 Film e dalla Federazione Italiana Cineforum, nel quadro del suo 65° Consiglio Federale. E’ compreso in tale ambito...
 
02.08.2017
Nuccio Lodato
Jeanne Moreau scomparsa a 89 anni nella sua Parigi «La faccia meravigliosa della Moreau, che come la Garbo esprime talmente tanto di per sé, per il solo fatto d'esser lì, da...
Segnali
sabato 20 gennaio 2018 con inizio ore 9.30 a Casale Monferrato in occasione del 73° anniversario dell'eccidio...
Giovedì 18 ore 19.00 presso Associazione Cultura e Sviluppo Piazza Fabrizio De Andrè 76, Alessandria Potevano...
sabato 20 gennaio alle ore 17.30 in c/so Montebello n°41 a Tortona inaugurazione della sede di "Liberi...
da venerdì 21 dicembre alle ore 18 (inaugurazione) e fino al 30 gennaio 2018 presso i locali della Biblioteca...
domenica 21 dalle 9.30 al Teatro Espace di via Mantova 38 Torino si apre la campagna elettorale di...
Dal 16 dicembre 2017 al 20 gennaio 2018 Centro Comunale di Cultura, Valenza (AL) Mostra “4 x 4: 4...
Martedì 16 gennaio 2018 ore 18,15. al MOSCARDO, via Volturno 20, Alessandria . Presentazione del libro...
Italia Nostra Alessandria organizza due gite nei mesi di gennaio e febbraio sabato 6 gennaio 2018, CASTELLO...
Circolo del Cinema Adelio Ferrero – Alessandria STAGIONE 2017-2018 IN PRIMA USCITA NAZIONALE L’ATTESISSIMO...
Forum Italiano dei Movimenti per la Terra e il Paesaggio 14/01/2018 ...
Segnaliamo un interessante articolo comparso sulla rivista online economiaepolitica http://www.economiaepolitica.it/politiche-economiche/europa-e-mondo/la-ripresa-e-lo-spettro-dellausterita-competitiva/...
il 28 gennaio alle ore 17.00. presso il "Diavolo Rosso", in piazza S. Martino 4 ad Asti, Asti incontra...
I MARCHESI DEL MONFERRATO NEL 2018 Si è appena concluso un anno particolarmente intenso di attività,...
Stephen Jay Gould Alessandro Ottaviani Scienza Ediesse 2012 Pag. 216 euro 12​ New York, 10 settembre...
C'è tempo fino al prossimo 5 febbraio per presentare domanda per un posto disponibile all'Inac della...
News dai media nazionali:
Ultime Notizie
facebook
"Citta` Futura on-line" è la testata giornalistica dell`associazione Citta` Futura registrata 
in data 20 gennaio 2012 con atto n°1 presso il Registro della Stampa del Tribunale di Alessandria.
Redazione Mobile:  +39.3351020361 (SMS e MMS)  - Email: cittafutura.al@gmail.com 

Oltre le informazioni. Opinione ed approfondimento.